Prestiti veloci con erogazione in 24 ore

Al giorno d’oggi sempre più persone hanno bisogno di prestiti, e per questo l’offerta è molto ampia. Ma se si ha bisogno di un prestito veloce, in massimo 24 ore, come bisogna fare? Per prestito veloce intendiamo un prestito che viene erogato al massimo 48 ore (ma anche 24 ore) dal momento della richiesta.

Come ottenere un prestito veloce?

In generale i prestiti veloci sono concessi a lavoratori e pensionati dotati di buone garanzie reddituali, vale a dire busta paga (meglio se a tempo indeterminato) e pensione, e che abbiano una buona reputazione creditizia, cioè che non siano mai stati iscritti nei registri dei debitori insolventi.

Infatti se la chi chiede il prestito veloce ha avuto esperienze di mancato pagamento delle rate nei termini o di insolvenza, è logico che non tutti gli istituti di credito saranno disposti a concedergli la somma richiesta, o comunque potrebbero impiegare molto più tempo per accertare le condizioni, per garantirsi.

In genere il prestito veloce entro 24 ore è di tipo personale, cioè non richiede la giustificazione di come si vogliano spendere i soldi.

I prestiti più veloci sono le cessioni del quinto, e quelli che vengono richiesti via internet, dove l’invio dei documenti richiesti è molto rapido ed in genere l’istituto contatta il richiedente entro 24 ore dalla richiesta per il preventivo o senz’altro per l’assegnazione del denaro.

Come ottenere il prestito veloce in 24 ore?

In primo luogo bisogna assicurarsi di avere a portata di mano tutti documenti necessari: ovviamente se mancano documenti la banca sarà costretta a chiedere l’integrazione e di conseguenza si perderà altro tempo.

Una volta ricevuta la documentazione la banca provvede al controllo di tutti i requisiti richiesti e se non c’è altro da aggiungere prepara il preventivo e comunica al richiedente l’accettazione del prestito.

Per poter ottenere un prestito veloce bisogna avere la condizione reddituale stabile. Non tutte le banche e non tutti gli istituti di credito comunque concedono il prestito in 24 ore. In alcuni casi infatti l’accertamento delle condizioni richiede molto più tempo e quindi prestito viene erogato più tardi.

Inoltre nella maggior parte dei casi il prestito veloce deve avere ad oggetto una piccola somma di denaro; ci sono banche che non accettano richieste di prestiti veloci per somme superiori a 5000 € 10.000 euro. Bisognerà quindi valutare caso per caso l’offerta della banca: soprattutto on-line ci sono banche finanziarie che offrono prestiti piccoli e veloci con la specificazione che vengono erogati nell’arco di 24 ore.

Ti potrebbe interessare: