Come ottenere un piccolo prestito da 2 mila euro

Hai bisogno di un prestito di piccola entità, ma non sai come fare per ottenerlo? Molto spesso per risolvere qualche piccolo problema basterebbe una somma di denaro altrettanto piccola. Il problema è che si nutrono molti dubbi su chi possa essere realmente disposto ad erogare questa cifra, magari anche senza particolari garanzie al seguito.

Su IlPrestitoPerMe.com, ci occupiamo proprio di offrire questo genere di risposte ai nostri lettori, per aiutarli a risolvere le loro necessità. Quindi non lasciare questa guida. Stiamo per spiegarti come ottenere un piccolo prestito anche di solo 2000 euro per utilizzarli in qualsiasi modo tu ritenga più opportuno.

piccolo-prestito da 2000 euro

Piccolo prestito: è possibile?

A quale istituto rivolgersi per ottenere un piccolo prestito? Quali garanzie sono necessarie per farselo concedere? Quali sono i documenti richiesti? Vogliamo ora rispondere a queste e altre domande per dimostrarti che se hai bisogno di un piccolo prestito, non resterà soltanto un sogno, ma puoi averlo anche tu.

In realtà gli istituti di credito disponibili a finanziare 2000 euro non sono nemmeno pochi, chiaramente ognuno ha le sue condizioni che vanno valutate bene prima di farsi concedere il credito.

La prima cosa da fare, dunque, non è tanto preoccuparsi di se ci siano o meno banche disposte a concedere questi prestiti, ma quali sono i requisiti per ottenerli. Purtroppo per quanto riguarda i prestiti il nodo è sempre lo stesso: quello delle garanzie. Nella maggior parte dei casi gli istituti di credito richiedono una sola garanzia in particolare: la busta paga.

La busta paga dimostra che sia presente una condizione lavorativa piuttosto stabile, questo permette alla banca di cautelarsi rispetto al rischio di insolvenza. Con un’entrata mensile garantita invece il richiedente ha molte possibilità di accedere al credito tanto più se si tratta di piccole somme come 2000 euro.

Piccolo prestito: come funziona?

La banca in genere procede a una verifica della tua condizione finanziaria. Si valuta la capacità di restituzione del debito in base al reddito percepito. Sarà in base a questo parametro che in seguito verrà concesso o meno il prestito. Il tuo reddito è la misura dell’importo massimo che puoi richiedere. Bisogna capire che le banche hanno necessità di fare queste verifiche perché se fossero “molli” nel concedere i prestiti ci sarebbero troppi casi di insolvenza.

Il tuo reddito mensile può essere rappresentato innanzitutto da uno stipendio. In base al suo ammontare la rata del finanziamento verrà calcolata in maniera direttamente proporzionale:

  • Più alto è lo stipendio, più alta può essere la rata.

In base alla rata e quindi alla durata del finanziamento viene stabilita la somma massima che si può richiedere.

Attenzione. Purtroppo, nella maggior parte dei casi in cui il cliente on è in grado di fornire la busta paga a garanzia di restituzione del prestito è molto difficile che questo venga erogato.

Non bisogna disperare però, perché molti istituti si dimostrano disponibili ad offrire il prestito anche in mancanza della busta paga. Esiste infatti la possibilità di dare garanzie alternative che possono essere accettate. Ad esempio:

  • Qualcun altro fa da garante per il prestito
  • Si riesce a dimostrare una qualche diversa fonte di reddito

Per piccole somme come 2000 euro, insomma, non è impossibile ottenere un finanziamento.

La soluzione di Agos Ducato

Come promesso presentiamo adesso alcune banche che possono essere disposte ad erogare il prestito di 2000 euro. Ad esempio si può chiedere ad Agos Ducato. Con un prestito personale Agos anche se non sei un dipendente e quindi non hai una busta paga puoi richiedere un prestito.

L’unica cosa che bisogna fare è dimostrare il proprio reddito presentando l’ultima dichiarazione dei redditi per l’anno precedente. Una volta effettuato il calcolo delle entrate nette mensili la banca ufficializza la cifra massima che puoi richiedere.

Se proprio la tua entrata è troppo esigua per ottenere la somma che ti serve in prestito, puoi sempre pensare di inserire nel prestito un garante che si dichiari disponibile a pagare le rate residue al tuo posto in caso di mancato pagamento.

Il piccolo prestito Agos si può ottenere piuttosto facilmente e in poche ore dalla richiesta. In base alla durata del prestito ovviamente cambiano leggermente i tassi, per maggiori informazioni basta chiedere un preventivo ad Agos.

Il piccolo prestito di Findomestic

Altra possibile banca disposta a concedere prestiti di questo tipo potrebbe essere Findomestic. Grazie al suo programma di prestiti personali di Findomestic si possono ricevere in prestito 2000 euro, anche se non si può presentare la busta paga a garanzia.

Quello che ti serve è la dichiarazione dei redditi dell’anno precedente. Se i guadagni sono costanti nell’arco dell’anno e sono sufficienti a ripagare il prestito di 2000 euro, allora la banca si dimostrerà ben disposta all’erogazione.

Sul sito di Findomestic si possono fare delle simulazioni di prestito in grado di far capire come possono variare le rate e anche i tassi di interesse.

Ti potrebbe interessare: