Il prestito Bancoposta conviene?

Vuoi conoscere meglio i prestiti di BancoPosta? Allora sappi che ti basta continuare a leggere per conoscere tutte le proposte ideate da Poste Italiane per chi ha necessità di ricevere un prestito. Poste Italiane è in grado di erogare anche prestiti personali, che vengono anche detti Prestiti Banco Poste.

Bisogna dire però, che la posta per la concessione di un prestito non si comporta in maniera molto diversa da quanto fanno altri istituti. Quello che conta davvero è la possibilità di poter ottenere garanzie dal richiedente del prestito prima di procedere con l’erogazione.

prestiti Banco Posta

Di seguito ti presentiamo tutte le differenti proposte di Bancoposta per i prestiti, ma quello che cercheremo di capire maggiormente è se convenga davvero richiederne uno.

Se il tuo intento, quindi è di fare chiarezza, qui potrai riuscirci. Non ci resta che augurarti buona lettura!

Che tipo di prestiti offre Poste Italiane?

Se hai un conto corrente aperto presso Poste Italiane e se il prestito viene erogato, hai la possibilità di ricevere il credito direttamente sul conto. Da qui può avvenire anche il prelievo delle rate del finanziamento.

I tipi di prestito che prevede Poste Italiane sono di varia natura. Esistono i classici prestiti personali con i quali puoi scegliere liberamente cosa fare con il denaro erogato, oppure i prestiti finalizzati, l’ideale per raggiungere uno specifico scopo di spesa dichiarato al momento della richiesta.

Hai bisogno di un finanziamento per comprare o ristrutturare la tua casa, comprare un’auto o una moto? Poste Italiane allora può avere la soluzione che fa per te.

Quali sono i vantaggi di questo prestito?

Iniziamo subito dando un’idea del prestito Bancoposta in merito ai vantaggi che offre:

  • Comodità: come abbiamo già accennato è possibile richiedere l’accredito del prestito e il rimborso direttamente sul proprio conto corrente Banco Posta.
  • Sicurezza: i tassi di interesse imposti dalle Poste restano fissi per tutta la durata del finanziamento.
  • Flessibilità: i clienti che lo desiderano o che ne hanno necessità possono ricalcolare l’ammontare della rata e variare la durata del finanziamento anche quando è in corso.

Caratteristiche e requisiti del prestito BancoPosta

Il finanziamento di pase di Banco Poste è dedicato ai correntisti delle poste stesse e permette di chiedere:

  • Da un minimo di 2000 euro a un massimo di 30.000 euro

La durata del prestito va concordata con l’ufficio postale al quale ti rivolgi, quando richiedi un preventivo. I tempi di rimborso variano da un minimo di 12 mesi a un massimo di 84 mesi.

Siccome i richiedenti devono essere correntisti l’accredito avviene direttamente sul conto BancoPosta da cui viene prelevata la rata mensile di rimborso.

Altro aspetto che rende più conveniente questo prestito è che non c’è bisogno di aggiungere altri costi in fase di richiesta del prestito. TAN e TAEG del prestito risultano convenienti e spesso sotto la media di altri prestiti.

Quali sono i documenti richiesti?

Se stia pensando di richiedere un prestito anche subito, puoi farlo recandoti all’ufficio postale più vicino con i seguenti documenti:

  • Carta d’identità
  • Il passaporto e il permesso di soggiorno, per cittadini stranieri;
  • Il codice fiscale;
  • I documenti attestanti il reddito, per i cittadini italiani

Non è obbligatorio farsi accreditare la somma richiesta sul conto banco posta. Volendo si può richiedere l’accredito su PostePay Evoluton, libretto posta, altri conti correnti.

Chi non è cliente Banco Posta può comunque chiedere un prestito ma fino ad un massimo di 10.000 euro e in contanti.

Prestito richiedibile online

Per fare le cose più velocemente, ma anche in maniera più comoda è possibile richiedere i prestiti di BancoPosta direttamente online.

Le caratteristiche restano le stesse:

  • Da 2000 a 30.000 euro di prestito
  • Rimborso da minimo 1 anno a massimo 7 anni
  • TAN fisso per tutta la durata

Per ottenere il prestito basta compilare la domanda sul sito di Poste Italiane.

Tipologie di prestito disponibili

Qui facciamo una panoramica delle tipologie di prestito che si possono richiedere a Banco Poste:

  • BancoPosta Flessibile: questo prestito consente di modificare l’importo della rata e spostare la durata del finanziamento fino a 108 mesi, la somma richiedibile va dai 3000 ai 30 mila euro.
  • Prestito per ristrutturare casa: il prestito per ristrutturare casa ammonta a fino 60 mila euro per comprare prodotti edili, pannelli fotovoltaici e solari, elettrodomestici, mobili etc. Il vantaggio è anche poter approfittare delle detrazioni fiscali. La durata è da 36 a 120 mesi.
  • Prestito per acquistare casa: si possono richiedere da 10 a 60 mila euro rimborsabili da 36 a 120 rate. Bisogna aggregare alla documentazione l’atto di acquisto.
  • Prestito per l’automobile: se ti serve l’auto nuova esiste il prestito finalizzato Banco Posta Auto che offre da un minimo di 7500 euro a un massimo di 30 mila euro con una durata dai 34 agli 84 mesi. Bisogna dimostrare l’intenzione di acquisto del veicolo.

Ti potrebbe interessare: