Prestito personale cessione del quinto Unicredit

La cessione del quinto consiste in una delle forme di prestiti più diffuse fra i dipendenti ed i pensionati. Il motivo per cui questo prestito personale garantito si è diffuso così tanto è abbastanza semplice: si tratta di un finanziamento comodo, sicuro, che in genere viene concesso anche ai cattivi pagatori ed ora vedremo perché.

Anche Unicredit SpA, banca leader in Italia con più di 4.400 sportelli su tutto il territorio nazionale e oltre otto milioni di clienti, prevede questo tipo di finanziamento fra i suoi prodotti per famiglie, privati, pensionati.

Il Prestito personale cessione del quinto Unicredit consiste in un prestito personale, non finalizzato e garantito. È un prestito semplice, non servono garanzie patrimoniali o immobiliari oltre al cedolino della pensione o alla busta paga; è flessibile, non bisogna giustificare la richiesta della somma.

Il Prestito personale cessione del quinto Unicredit viene concesso a dipendenti pubblici e privati con contratto a tempo indeterminato, nella somma massima di 72mila euro per il dipendente pubblico e 47mila euro per il dipendente privato.

Per il pensionato, con convenzione INPS, la somma massima erogabile è 69mila euro.

La caratteristica particolare della cessione del quinto consiste nel fatto che:

  • la rata mensile che viene addebitata su busta paga o cedolino pensione, per legge, non può superare il 20% dell’importo netto;
  • la somma della rata viene automaticamente addebitata dall’ente della pensione o dal datore di lavoro sulla busta paga/cedolino di pensione. In questo modo la rata viene trasferita alla finanziaria di mese in mese ma non dal debitore, bensì da un terzo. Quindi questo è una garanzia per la banca, che tende a fidarsi di più e concedere più facilmente il prestito.
    Infatti la finanziaria è coperta dal rischio di dimenticanze o inadempienti del lavoratore o pensionato perché la rata viene corrisposta direttamente dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico.

La durata massima del Prestito personale cessione del quinto Unicredit è di 10 anni, quindi si 120 rate. L’erogazione del denaro avviene in soluzione unica con assegno circolare, per mezzo di bonifico bancario ecc.

Il tasso del prestito rimane fisso lungo tutto il tasso di ammortamento.

In genere il Prestito personale cessione del quinto Unicredit è accessibile anche a cattivi pagatori: questo perché l’unica garanzia è lo stipendio o la pensione e in genere non ne vengono richieste altre, anche se la banca si riserva sempre di valutare la concessione del prestito subordinandola alla presenza di alcuni requisiti dell’aspirante cliente.

Ti potrebbe interessare: